MOSTRE

Di Arte in arte locandina

Palazzo Comunale P.zza della Repubblica – Spello (PG)

dal 28 febbraio ll' 08 marzo 2020 

orari 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30 sabato 10.00- 13.00 / 15.30 – 18.00

( chiuso il lunedì)

 

Di ARTE in ARTE” è l’incontro attraverso l’opera artistica e professionale di tre autori che, analizzando e guardando l’arte in modo diverso, sono giunti ad una realizzazione di alto profilo professionale nel proprio lavoro.

FRANCESCO FRIGERI (production designer- scenografo),

STEFANO LAZZARI (ideatore e creatore della“Bottega Tifernate”),

ENRICO PARACIANI (pittore-interiordesigner),

portano in questa mostra alcuni lavori eseguiti durante la loro carriera professionale.

Perché “Di ARTE in ARTE”? Perché è l’incontro di tre professionistiche si sono avvicinati al mondo dell’arte intesa come pittura, architettura e scultura.

I tre autori l’hanno applicata in modo totalmente personale,diverso, arricchendola della loro personale creatività.

 

Nelle numerose scenografie cinematografiche e teatrali di Francesco Frigeri, si trovano innumerevoli e continui riferimenti alla pittura e all’architettura dell’arte nei vari secoli.

Nel film “The Passion” (regia Mel Gibson) vi è un’evidente,ma personale, rielaborazione dell’architettura assiro-babilonese.

Nei film “La Leggenda delPianista sull’Oceano”e“Malena”(regia Giuseppe Tornatore), vi è uno studio approfondito degli stili decorativi e della pittura in Italia e all’estero dei primi del Novecento.

Nel film commedia “Non ci resta che piangere” (regia R. Benigni - M. Troisi), vi è una rielaborazione dell’iconografia Rinascimentale in chiave fumettistica, e così via nei numerosi altri progetti da lui realizzati.

L’operato creativo scenografico di Francesco Frigeri si fonda esclusivamente sull’analisi, e relativa reinterpretazione personale, dell’arte intesa e concepita nei sui due principali aspetti: pittura e architettura.

 

Nel lavoro svolto da Stefano Lazzari attraverso la “Bottega Tifernate”, l’uso dell’arte intesa come pittura è diretto e immediato, in quanto impiega, nella realizzazione dei quadri, metodi, materiali e colori tipici ed esclusivi utilizzati nelle botteghe pittoriche del Rinascimento italiano (Ghirlandaio, Perugino, Botticelli, Verrocchio, ecc.).

Stefano Lazzari con “Bottega Tifernate”ha al suo attivo innumerevoli quadri riprodotti per le più importanti gallerie e musei,quali: Musei Vaticani, Galleria degli Uffizi, Galleria Doria Pamphilj e innumerevoli altri.

Sono importanti e determinanti le sue ricostruzioni pittoriche nei docufilm di arte prodotti da SKY: “Raffaello il Principe delle Arti”, “Michelangelo Infinito”, “Inside Leonardo da Vinci”, dove è evidente la maestria,la conoscenza e la scrupolosità dei dettagli nellariproduzione delle opere pittoriche dei suddetti Maestri del Rinascimento.

 

Enrico Paraciani è pittore; da molti anni percorre con grande determinazione e creatività questa sua professione, raggiungendo, in ambito nazionale, svariati riconoscimenti e successi attraverso mostre personali, collettive e concorsi.

Anche Enrico Paraciani parte dallo studio scrupoloso dell’arte pittorica nei vari secoli, per poi giungere ad applicarla in modo unico e personale nelle sue numerose opere pittoriche ad olio o tempera acrilica.

 

È ammirevole, suggestiva e di grande impatto emozionale la sua ultima produzione pittorica. Si rifà ad alcuni brani della Bibbia, con trasposizione in fatti di quotidianità contemporanea.

Con grande genialità, Enrico Paraciani usa in queste sue tele a tempera acrilica, non il cromatismo,ma una scala di tonalità in bianco e nero, creando con efficacia una luce realistica che dà al quadro l’istantaneità e la veridicità del racconto.

Queste opere ci ricordano frammenti di immagini in bianco e nero dei primissimi film di Pierpaolo Pasolini.

 

L’arte dà la possibilità a tutti di avere emozioni e suggestioni, ma se ti appassioni come fanno Frigeri, Lazzari e Paraciani, ti consente il privilegio di realizzare il tuo sogno svolgendo il tuo lavoro.

 

È la passione per l’arte che ha unito in questa mostra i nostri tre protagonisti.

 

 

Exhibition Presentation

Di ARTE in ARTE is the meeting point of three authors who, through their artistic and professional work, have accomplished a high professional profile in their work, by analysing and looking at art in different ways.

Francesco Frigeri (production and set designer)

Stefano Lazzari (creator of Bottega Tifernate)

Enrico Paraciani (painter, interior designer)

present in this exhibition a selection of works produced throughout their career.

Why Di arte in arte? Because it is the rendez-vous of three professionals who have approached the art world from the perspectives of painting, architecture and sculpture.

The three authors have applied their concepts in completely different and personal ways, bringing about their own creativity.

In Francesco Frigeri's numerous set designs for cinema and theatre we can find a multitude of references to painting and artistic architecture spanning several centuries.

In the movie “The Passion of the Christ” (directed by Mel Gibson) there is a clear but personal rendition of Assyro-Babylonian architecture.

In the movies “The Legend of 1900” and “Malena” (directed by Giuseppe Tornatore) there is a detailed study of the decorative styles and painting from the early Twentieth century, in Italy and abroad.

In the comedic movie “Non ci resta che piangere” (directed by R. Benigni and M. Troisi) there is a personal reinterpretation of Renaissance iconography with a comic-book style, and so on for the rest of his many projects.

The creative scenographic works of Francesco Frigeri are entirely based on the analysis and reinterpretation of art conceived in its two main aspects: painting and architecture.

In the works of Stefano Lazzari created through his workshop - Bottega Tifernate - the use of art as painting is straightforward and immediate, since, in the production of paintings, he uses the same techniques, materials and colours as those employed by the Italian Renaissance art workshops (such as those of Ghirlandaio, Perugino, Botticelli, Verrocchio etc.).

Stefano Lazzari with Bottega Tifernate has produced countless reproductions of paintings commissioned by the most important galleries and museums, such as: Vatican Museums, the Uffizi Galleries, Doria Pamphilj Gallery and many others.

His recreations of paintings for the docufilms about art produced by SKY (Raffaello il Principe delle Arti, Michelangelo Infinito, Inside Leonardo da Vinci) are important and pivotal. Indeed, they clearly show the virtuosity, the knowledge and the attention to detail that went into the reproductions of works from those Renaissance masters.

Enrico Paraciani is a painter. He's been cultivating his profession with great determination and creativity for many years, gaining several awards at national level, and attaining success through several personal and collective exhibitions, as well as contests.

Enrico Paraciani also begins his artistic process from the meticulous study of pictorial art throughout the centuries, and then he applies it in a personal and unique way in his many oil and acrylic paintings.

His latest painting works are remarkable, evocative and emotionally intense. He transposes and adapts a series of biblical stories to contemporary daily life.

With great brilliance, Enrico Paraciani uses, in these acrylic paintings, not chromaticism, but a black and white scale of shades, thus effectively creating a realistic light that gives narrative immediacy and realism to the paintings.

These works are reminiscent of fragments of black and white pictures from the earliest films of Pierpaolo Pasolini.

 

Art gives the opportunity to everyone to feel emotions and suggestions, but if you're as passionate as Frigeri, Lazzeri and Paraciani, it also provides you with the privilege of achieving your dreams through your job.

It is passion for art that brought together these three authors as the protagonists of this exhibition.