Film internazionali

 

Roubaix

Roubaix une lumiere regia di Arnaud Desplechin durata 109 minuti

con Roschdy ZemAntoine ReinartzSara ForestierLéa Seydoux

Roubaix, une lumière, è la storia del commissario Daoud (Roschdy Zem), che durante la notte di Natale vaga per Roubaix, piccola cittadina della Francia settentrionale in cui è cresciuto. Daoud cerca di risolvere un caso di omicidio insieme al nuovo arrivato, Louis Coterelle (Antoine Reinartz). Un'anziana signora, è stata rinvenuta brutalmente assassinata e le uniche interrogate sono due giovani donne, Claude Marie, alcolizzate,

 

Gaugin

Gauguin regia Edouard Deluc durata 102 minuti

con Vincent CasselTuheï AdamsMalik ZidiPua-Taï HikutiniPernille BergendorffMarc BarbéScali Delpeyrat

Racconta il primo soggiorno a Tahiti del pittore francese, avvenuto tra il 1891 e il 1893. Gauguin (Vincent Cassel), sentendosi oppresso dall'atmosfera cittadina di Parigi, decide di partire nel tentativo di scoprire nuovi posti in grado di risvegliare la sua ispirazione. La ricerca di paesaggi che stimolino la sua creatività e che non risultino artificiali, lo porta sino a Tahiti. Giunto sull'isola solo, lontano da moglie e

 

 in viaggio verso un sogno

In viaggio verso un sogno regia Tyler NilsonMichael Schwartz durata 97 minuti

Con Zack GottsagenShia LaBeoufDakota JohnsonJohn HawkesLyna KhoudriBruce DernJon BernthalJake Roberts

Zack , un giovane di 22 anni con la sindrome di Down con un sogno nel cassetto: diventare un wrestler professionista e iscriversi alla scuola di wrestling The Salt Water Redneck, gestita dal suo idolo. Per inseguire questo sogno, una notte Zach fugge dalla casa di cura del Nord Carolina, dove vive. Durante la sua fuga il ragazzo incontra un piccolo criminale, Tyler , un ricercato che si improvviserà suo allenatore, diventando al contempo amico del giovane. L'incontro tra i due avviene un po' per caso, quando Tyler trova riparo sulla barca in cui si nasconde Zack e, nonostante accetti la presenza del ragazzo durante il viaggio, è deciso a separarsi da lui non appena raggiungeranno la costa. Quando Tyler, però, assiste a una scena di bullismo ai danni di Zack, si convince a non lasciarlo solo e ad accompagnarlo in Florida per coronare il sogno del giovane.
La strana coppia vivrà diverse esperienze insieme; infatti, mentre cercano di sfuggire alle forze dell'ordine, condivideranno qualche bicchiere di whisky e altri momenti semplici e indimenticabili. Nel loro viaggio i due riusciranno a coinvolgere anche Eleanor, impiegata nella casa di cura e con un passato molto particolare.

 

locandina

Imprevisti digitali regia Benoît DelépineGustave Kervern durata 106 minuti

Con Blanche GardinDenis PodalydèsCorinne MasieroVincent LacosteBenoît PoelvoordeDenis O'HareMichel Houellebecq

Tre vicini di casa in un sobborgo francese si ritrovano coinvolti in una serie di imprevisti causati dalla loro inettitudine nel rapportarsi alle nuove tecnologie. Marie ha paura di perdere il rispetto di suo figlio a causa di un sex tape finito online, Bertrand s’invaghisce della voce di una centralinista e cerca di proteggere la figlia dal cyber bullismo e Christine, che ha perso il marito a causa della sua dipendenza dalle serie tv, è disposta a tutto per far aumentare la sua valutazione come autista privato. I tre si lanceranno così in una battaglia contro i giganti di internet. Una battaglia ben al di fuori della loro portata… forse.

 

Undine

Undine un amore per sempre Regia:Christian Petzold durata 90 minuti

Con Paula BeerFranz RogowskiMaryam ZareeJacob MatschenzAnne Ratte-PolleRafael StachowiakJosé BarrosJulia Franz Richter

Racconta la storia di una donna, che lavora al Märkisches Museum di Berlino come storica. Ai visitatori Undine , presenta nella galleria lo sviluppo urbano della città mediante i plastici che la rappresentano, illustrando i suoi diversi stadi evolutivi che l'hanno resa la grande capitale odierna.
Un giorno una sventura improvvisa si abbatte sulla sua vita: il suo amato Johannes  decide di lasciarla, venendo meno alla sua promessa di amore eterno. Affranta e disperata, Undine incontra nel bar del museo il sommozzatore Christoph  e se ne innamora perdutamente. Questo nuovo amore permette alla donna di rinvigorirsi e ricostruire se stessa, proprio come la sua Berlino, la città che non si è mai spezzata, rimettendosi in piedi ogni volta.
Ma quanto accaduto non può essere cancellato così facilmente e Undine finisce per imbattersi in quel mito del folklore europeo che la rappresenta. L'ondina che è in lei deve uccidere chi l'ha tradita per poi poter tornare a nuotare libera tra le acque.

 

Corpus Christi

Corpus Christi regia Jam Komasa durata 115 minuti

con Bartosz Bielenia, Aleksandra KoniecznaBarbara KurzajEliza RycembelTomasz ZietekLeszek Lichota

Racconta la storia del ventenne Daniel recluso in un centro di detenzione per giovani a causa di un crimine commesso. Il giovane vive una profonda trasformazione spirituale, che lo porta sulla strada della fede e ad un'importante decisione: intraprendere la formazione in seminario per diventare sacerdote. Il suo oscuro passato, però, non gli permette di coronare questo suo sogno da fedele, ma il suo credo è più forte di ogni imposizione.

Rilasciato in libertà vigilata, Daniel decide di seguire la sua aspirazione e la chiamata di Dio; indossati gli abiti sacerdotali, il giovane inizia ad amministrare la parrocchia di una piccola comunità.

Non conosci Papicha

Non conosci Papicha Regia di Mounia Meddour Gens durata 105 minuti

Con Lyna KhoudriShirine BoutellaAmira Hilda DouaoudaYasin HouichaZahra Doumandji.

E' ambientato ad Algeri nel 1997, periodo in cui il Paese è in mano ai terroristi, intenzionati a stabilire un governo islamico e arcaico. In un regime simile quelle a essere maggiormente colpite sono le donne, costrette a non vivere la loro indipendenza, nonostante vogliano assumere giustamente il controllo di sé stesse, essere libere di scegliere il loro abbigliamento e i propri spazi. Tra queste c'è Nedjma  studentessa universitaria che sogna di sfondare nel mondo della moda come stilista. Il fondamentalismo religioso con i suoi dettami primitivi vieta l'emancipazione e di conseguenza smorza anche il grande desiderio della giovane, gettando il paese in uno stato di caos.

Ma Nedjma non si lascia scoraggiare dalla situazione politica algerina e insieme ad altre studentesse decide di organizzare una sfilata, sfidando il sistema e proponendosi come simbolo di una lotta per la libertà femminile in un regime che vuole le donne sottomesse.