Edizioni precedenti

Bandi e concorsi

Umbria in Sugarland

Proposte turistiche

Giurie

Mostre seminari ed eventi speciali

Home

blog article

“Premio Carlo Savina” per l’eccellenza alla musica a Franco Piersanti

Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri
“Premio Carlo Savina” per l’eccellenza alla musica al Maestro Franco Piersanti
Teattro Subasio - Spello 02 marzo ore 18.00

Franco Piersanti

Nato a Roma nel 1950, si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio di Santa Cecilia, dove studia composizione sotto la guida di Armando Renzi e direzione d'orchestra con Franco Ferrara e Piero Bellugi, suona il contrabbasso nell'Orchestra Sinfonica della RAI e inizia a prendere parte, sempre come strumentista, alle sessioni di registrazione di alcuni lavori musicali per il cinema.

Durante gli studi conosce il compositore milanese Nino Rota, del quale diviene assistente dal 1975 al 1977 e che lo sostiene nel suo esordio come musicista per il cinema. Risale infatti a quel periodo l'incontro con Nanni Moretti, che gli propone di comporre le musiche per il suo primo lungometraggio Io sono un autarchico; è il 1976 e questa esperienza, oltre ad aprire un sodalizio duraturo, rappresenta anche una rottura degli schemi produttivi consolidati in ambito musicale e nel cinema di fine anni settanta.

Subito dopo Piersanti realizza il suo primo lavoro per la televisione, Rotta su Ofira di Tommaso Dazzi. L'attività di compositore per la TV si intensifica sempre più, facendosi parte consistente della sua produzione musicale e raggiungendo gli alti livelli qualitativi del sodalizio con Alberto Sironi, che ha inizio con la partitura per il film TV Notte di luna 1988 e che tuttora prosegue con la fortunata serie TV Il commissario Montalbano, diciotto film tv tratti dai romanzi di Andrea Camilleri.

L'attività di compositore per il cinema è però quella che maggiormente impegna Piersanti, che nel corso della sua carriera realizza un centinaio di colonne sonore



 

blog