Seminari

Cosa? SEMINARIO EFFETTI SPECIALI

 

Chi? Giorgio Giorgioni

 

 

Curriculum Vitae  Giorgio Giorgioni

 

Dal 1983  la nostra ditta si occupa di EFFETTI SPECIALI CINEMATOGRAFICI(spfx) dall'ideazione, all'assistenza   prima – durante - dopo la produzione.

 

Come NEWCINEMAGICA  siamo stati  tra le prime ditte in Italia ad utilizzare il sistema MOTION CONTROL, con il quale negli Stati Uniti sono stati realizzati gli effetti speciali di molti film fantastici, quali STAR WARS o STAR TREK : in collaborazione con l'S.B.P. di Roma, applicammo questo sistema di controllo macchina alle riprese di modellini e miniature nel cortometraggio sperimentale SPACER.
Nel 1991 alcune delle riprese "spaziali" di SPACER furono utilizzate per il video musicale "COME SARÁ MIO FIGLIO" di Mario Castelnuovo, clip che vinse nello stesso anno il premio per i migliori effetti speciali visivi al festival RIMINICINEMA .

 

IMAGICASTUDIO si occupa inoltre da anni  di MAKEUPspeciale (Ricordiamo la protesi ed il trucco di invecchiamento della "Vecchia Signora" in "LUNGA VITA ALLA SIGNORA" di E.OLMI Leone d’Argento a Venezia) ed e` stata la prima ditta in Italia ad organizzare corsi specializzati per il settore degli SPFX  in collaborazione con gli Enti Regionali.

giorgioni sito giorgioni 2

Dal 1990 e' attiva anche nel settore  dei parchi tematici., Giorgio Giorgioni nel 1991 ha collaborato con Armando Tamagnini alla realizzazione di molte tematizzazioni per  EURODISNEY  a  Parigi

 

Nell’anno accademico 1996-97 Giorgioni e' docente e tutor  ai corsi F.S.E. “TECNICO PROGETTISTA DELL’ IMMAGINE TRIDIMENSIONALE”, organizzati dall’ A.S.S.A. (Associazione Scuola di Scultura Applicata) di Bologna.  Contemporaneamente entra nella direzione didattica dell’ ACCADEMIA EUROPEA DEGLI EFFETTI SPECIALI, diretta da Carlo Rambaldi all’interno del Parco Tecnologico di Terni, in qualità di docente di visual effects e miniature.

 

Gli ultimi più importanti lavori  sono stati: effetti visivi per’ultima puntata della serie TV  RAI “Il Capitano 2”, ricostruzioni architettoniche museali per la mostra “ETRUSCHI A VOLTERRA” , e la sepoltura di 25.000 anni fa de “LA DONNA DI OSTUNI” per l’omonimo Museo. Oltre ad aver collaborato con il Festival di Spello l’anno scorso a curare la prima mostra omaggio al maestro Carlo Rambaldi.

 

pellicola sito         pellicola sito         pellicola sito         pellicola sito 

 

 

Cosa? SEMINARIO SUL SUONO


Chi? MAESTRO FEDERICO SAVINA

 

Curriculum Vitae  Maestro Federico Savina

 

Federico Savina, docente di Suono della Scuola Nazionale di Cinema, riceverà oggi a Los Angeles il Premio SMPTE 2014 dalla Society of Motion Picture and Television Engineers, l'organismo tecnico leader a livello mondiale per la promozione della teoria e lo sviluppo dell'industria multimediale.

Federico Savina, in qualità di membro SMPTE da oltre 25 anni, viene premiato per il suo costante impegno nel settore del cinema digitale attraverso la sua attività di ricerca e formazione al Centro Sperimentale di Cinematografia,  per aver guidato con passione e dedizione la Sezione Italiana della SMPTE per oltre 10 anni, e per aver organizzato il SMPTE Regional Seminar a Roma nel novembre del 2013.   

La cerimonia di premiazione si tiene oggi durante lo  SMPTE Annual Technical Conference & Exhibition, un'importante occasione di confronto tra gli addetti ai lavori per discutere delle ultime e più avanzate tecnologie connesse al mondo del motion imaging portatrici di vere e proprie rivoluzioni nel mercato dei media e dell'intrattenimento.

Fondata nel 1916, oggi l'attività della SMPTE verte sullo sviluppo e l'approvazione di linee guida e standard internazionali ponendosi come obiettivo la divulgazione dei più recenti sviluppi tecnologici attraverso la pubblicazione del SMPTE Journal e l'organizzazione di conferenze e seminari internazionali.

Tra i premiati George Lucas meglio conosciuto come scrittore, regista, produttore e responsabile di film iconici americani, ma Lucas è anche un pioniere nell'adozione di nuove tecnologie per la produzione cinematografica e di esposizione. Leonardo  Chiariglione  ingegnere italiano fondatore e  forza trainante del gruppo MPEG. L’Honor Roll a John Logie Baird (1888-1946) un pioniere nella tecnologia televisiva.

Federico Savina è un noto sound designer specializzato in Industrial and Television Electronics.
Dopo aver creato i primi strumenti musicali elettronici e generatori per il compositore di "Nuova Consonanza Group ", è entrato nel settore della musica per il movimento di imaging e ha lavorato come mixer di musica,   re-registrazione sonoro e assistente tecnico a Roma, Parigi, Londra e Praga,  raccogliere un’ampia   esperienza internazionale che lo ha portato a progettare il nuovo Dipartimento di suono per Cinecittà Studios  a Roma, diverso dal ritme-CX Sound Library di sistema per CAM Film Music Publisher.
Savina ha collaborato con molti registi di fama internazionale come Fellini, Zeffirelli, Antonioni, Visconti, Argento e musicisti come Morricone, Rota, Goldsmith, Berstein, Jarre.
Ha lavorato come Consulente Dolby Sound e successivamente ha insegnato Sound design a Roma, al Centro Sperimentale di Cinematografia.
Da lungo tempo segretario della Sezione SMPTE Ital, ha collaborato all'organizzazione di diversi  Forum SMPTE sull'applicazione del nuovo cinema digitale

Cosa? SEMINARIO DI SCENEGGIATURA


Chi? CHIARA ATALANTA 

Storie sospese                                                                                                                                                                        2015
 2010L'uomo dei sogni (Short) 
 2010L'occasione (Short) 
 2009Interferenze 
 2009Un giorno ideale (Short) 

 Seminario per le scuole materne

    Rituale  giocoso e appropriazione del luogo creativo con i bambini per facilitare la confidenza e la creatività, loro presentazione.

 

    Introduzione su che cos’è la sceneggiatura attraverso domande che porrò ai bambini. sulla base delle risposte, una breve introduzione semplificata: la sceneggiatura è la scrittura del racconto immaginato, che prende vita attraverso le immagini e i dialoghi. -Lettura di “Federico”, breve storia di Leo Lionni. (5 minuti lettura a voce alta) Seguono mie domande sulla storia: chi è il protagonista? In quale mondo si muove? Che cosa succede? Quale il senso della storia? Per far dire ai bambini stessi quali sono gli elementi imprescindibili del racconto (protagonista, antagonista, mondo, qualità ed attributi, significato ecc) circa 15 minuti complessivi.

3    Vedere la trasposizione video del racconto “Federico”, uno dei corti animati de “i cinque Lionni” di Leo Lionni. (max 10 minuti)

4    -Domande sulla differenza tra storie da leggere e storie da vedere. Cosa cambia?

5     Gioco del cantastorie: su mio stimolo, chi vuole prova a raccontare una piccola storia: che ha vissuto, visto, inventata ecc. Esercizi creativi sulla base delle mini-storie

6    Piccoli giochi con le parole per costruire una storia insieme. si scelgono i personaggi emersi dalle mini-storie e, creativamente, attraverso associazioni e non-sense, appunterò la base su cui i bambini potranno sviluppare la storia con l’insegnante.

Cosa? SEMINARIO SULLA STORIA DEL CINEMA 


Chi? AUTORE DELLA FOTOGRAFIA ROBERTO GIROMETTI

Inizia a lavorare a "La Settimana INCOM" nel 1962, dove era Presidente e
Direttore
Sandro Pallavicini. Nel sopra indicato centro ha tutte le nozioni
di base per quello che è il proprio lavoro, avendo all'interno tutto ciò
che occorre: mezzi tecnici, teatri di posa, truke e titoli e laboratorio di
sviluppo e stampa.

Poi lavora con molti operatori tra i quali: L. BarboniM. GattiC.
Renoir
A. FilippiniR. RealeA. UlloaM. Pacheco ed altri.

Nel 1970 inizia a lavorare come direttore della fotografia per i titoli di
testa di un film televisivo di
R. Rossellini(La lotta dell'uomo per la sua
sopravvivenza).

E' da molti anni membro dell'AIC (associazione italiana autori della fotografia cinematografica),  la più qualificata delle associazioni europee di tecnici di cinematografia. Presidente dal 2003 al 2006.

Ha partecipato a molti festival come ospite, tra i quali, Venezia, Festa del cinema di Roma, Festival di Taormina ed altri.
In giuria al festival di San Salvo, per la fot. cinematografica, festival di Maiori, dedicato aR. Rossellini, presidente della giuria al festival di Torella dei Lombardi,dedicato a Sergio Leone, ed altri incontri per latecnica cinematografica.

Incontri internazionali, Los Angeles,primo incontro dell'Artist Right Foundation. Londra, con le altre associazioni Europee di categoria. Siviglia, per la tecnica e per il diritto d'autore.

Incontri tecnici con la SMPTE (society motion picture and television engineering) a Venezia, Napoli, Roma.

Si batte da molti anni per il possibile raggiungimento del riconoscimento legislativo nel "DIRITTO D'AUTORE" per tutti gli Autori della Fotografia Cinematografica del mondo.

 

 UN VIAGGIO ATTRAVERSO LA CINEMATOGRAFIA
    Dal Cineoperatore, al Cine-Telegiornalista, al Direttore della Fotografia,
                         all'Autore della Fotografia Cinematografica    
--
  Presentazione, saluti, racconti di vari incontri con alcuni personaggi di
          artisti, politici, scrittori, attori, e tanti altri.
Alcune frasi stupende di Gabriel Garcia Marquez, un frase stupenda dei fratelli Lumiere
sul cinema da una intervista del 1896, ed altri particolari.
 
Inizio della nascita del cinema  della prima proiezione al mondo fatta a Parigi, di cui faremo vedere il filmato.
 
Effetti speciali di George Melies, inventore,  con filmati
 
Montaggio, Griffith, Eisenstein, Hitchicock, con filmato
 
 
Sonoro, con sequenze di film prima muto , poi sonoro.  
 
Colore, alcuni filmati , tra cui Biancaneve, ed il primo film a colori in Italia.
 
Poi storia dell'Autore della Fotografia, come si prepara un film nella pre-produzione, come si svolge il lavoro del set tra i vari reparti, montaggio e post-produzione.
 

Cosa? SEMINARIO SUL CORTO


Chi? REGISTA ADO HASANOVIC 

 
 
Ado Hasanovic (nato a Srebrenica 1986) è un regista che vive  a Roma. Ha fatto il suo primo film intitolato "Predrasude"(pregiudizio") nel 2007, in collaborazione con l'associazione "Prijatelji Srebrenice" e giovani provenienti dalla Francia, Macedonia, Italia e Bosnia-Erzegovina. Ado ha partecipato al Campus Sarajevo Film Festival Talent nel 2008, e ha lavorato per la Srebrenica Short Film Festival Srebrena Traka dal 2007. Dal 2008-2011, Ado è stato il direttore creativo della Short Film Festival di Srebrenica. Ha diretto film su giovani che vivono a Srebrenica "Ja Sam Iz Srebrenice" che è stato presentato in anteprima al festival di cortometraggi a Mostar nel 2008 e premiato come miglior Student Film. Dal 2010-2013 Ado era uno studente presso l'Sarajevo Film Academy, studia regia. Si è laureato il Sarajevo Film Academy con cortometraggio mamma. Ha inoltre completato l'Accademia Nansen, un corso di studio norvegese, nel 2010. Il suo oggetto di studio non c'era dialogo interetnico. Dal febbraio 2012, Ado ha lavorato come stagista presso il Cinema for Peace Foundation presso il Dipartimento per la post-produzione. Ado ha completato la scuola estiva documentario organizzata da James Madison University (USA) in Bosnia-Erzegovina nel 2012. Nel 2012 Ado ha ricevuto il premio per il miglior studente della Fondazione Studium. Il suo cortometraggio "L'angelo di Srebrenica" ha debuttato al Festival di Colorado e il Sarajevo Film Festival nel 2011. Nel mese di ottobre 2011, "L'Angelo di Srebrenica" è stato assegnato il "sigillo di approvazione" ai Erasmus Euro Media Awards a Vienna. "The Viking blu a Sarajevo" ha vinto due premi per il miglior film documentario al Balkan Snapshots Film Festival di Amsterdam e al Duka Fest a Banja Luka e ha ricevuto menzione speciale al Balcani Beyond Borders Film Festival di Bucarest. Nel gennaio 2014 Ado iscrive alla scuola di cinema di prestigio presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, l'Italia e ha continuato con la sua formazione nel settore cinematografico (2014-2016).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito fa uso dei Cookies per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo. Se continui la navigazione, acconsenti a ricevere tutti i cookie. Per ulteriori informazioni in merito ai cookie che utilizziamo e per sapere come rimuoverli guarda al seguente link. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.